Alla scoperta di Marzamemi

Il borgo siciliano di cui presto ti innamorerai!

In uno dei tratti di costa più suggestivi della Sicilia, in provincia di Siracusa, c’è un antico paese che sembra uscito da un libro di favole.
Siamo parlando di Marzamemi, senza dubbio uno dei borghi pittoreschi più affascinanti dell’Isola. Un piccolo paradiso di casette di pietra gialla dalle porte variopinte, dove vasi di fiori colorati e piante grasse, sedie color azzurro cielo, suggestive lucine appese (e chi più ne ha più ne metta), rendono poeticamente magica l’atmosfera!

Figura 1 – La poesia di Marzamemi
Pic by @pipisgerbi (Instagram)

Un piccolo paese di poche centinaia di abitati, principalmente famiglie di pescatori, la cui storia è stata da sempre legata all’attività della pesca. Famosissima è infatti la Tonnara di Marzamemi – risalente ai tempi degli arabi – che, insieme a quella di Favignana, era la più celebre di tutto il Regno delle Due Sicilie!
Furono proprio gli arabi, intorno all’anno mille, a costruire il primo nucleo dell’antico borgo marinaro, tonnara compresa.

Fino circa alla metà degli anni ’50, l’attività della tonnara di Marzamemi fu rilevante. Oggi invece è meta ambita dai turisti di ogni dove. Consigliamo di visitarla quando il sole cala: al tramonto, illuminata, affacciata sul mare e sul piccolo porticciolo di pescatori, acquista un fascino a dir poco magico!

Marzamemi a tavola!
In questo borgo marinaro, come si può facilmente supporre, i prodotti tipici sono legati soprattutto al mare e il tonno resta l’ingrediente base della maggior parte dei piatti.
Avete mai assaggiato la famosa bottarga e la ventresca di tonno rosso? Se non l’avete ancora fatto e avete in programma una visita in questo meraviglioso paese, fatelo!
Da non perdere uno dei vini più celebri di tutta Italia: il Nero d’Avola, prodotto proprio in provincia di Siracusa; non dimentichiamo inoltre il gustosissimo pomodoro Pachino, prodotto IGP esportato in tutto il mondo il cui nome indica proprio il paese di cui Marzamemi è frazione.

Figura 2 – La famosa Tonnara di Marzamemi
Pic from: https://italive.it/scie-in-balata-4-edizione/

Pic from: https://twitter.com/Italia/status/1123467089551949826

Un mare meraviglioso

Marzamemi è senza dubbio uno dei gioielli della Sicilia sudorientale. Fra i borghi dell’isola più caratteristici, è il luogo ideale per chi vuole riscoprire il piacere di stare a contatto con la natura e immergersi in paesaggi affascinanti dove il mare, la natura e la storia si intrecciano creando un piccolo angolo di paradiso.
Lungo il litorale possiamo imbatterci in scorci e angoli di mare davvero straordinari! Quello di Marzamemi è infatti uno dei tratti di costa più suggestivi: incontrerete spiagge bianche e sabbiose, baie dorate e incontaminate, acqua limpida e cristallina, promontori, isolette e paesaggi da sogno.
San Lorenzo, la spiaggia della Spinazza, quella del Cavettone e la Cala Mosche, la Zotta, Punta delle Formiche, Scalo Mandrie, Reitani, sono solo alcuni dei punti da non perdere durante la tua vacanza nel sud est siciliano!

 

Figura 3 – Spiaggia di San Lorenzo
Pic by @mat_bass

La zona dell’Oasi di Vendicari è probabilmente la più suggestiva di tutto il territorio di Marzamemi. Estesa per un territorio di circa 1512 ettari e per 8 km lungo il litorale, la Riserva Naturale di Vendicari è la dimora di un ecosistema incontaminato ricco di piante tipiche della macchia mediterranea e di uccelli migratori, come aironi, fenicotteri e cicogne. Queste caratteristiche ne fanno il luogo ideale per gli amanti dello snorkeling, del birdwatching e dell’escursionismo. Una vegetazione lussureggiante, paesaggi mozzafiato, mare cristallino e spiagge dorate si alternano a scogliere rocciose e fanno da cornice ai sentieri che si snodano attraverso l’oasi.

La spiaggia più a nord della riserva è quella di Eloro, alla foce del fiume Tellaro, su cui sorge un’antica villa romana piena di straordinari mosaici. Lungo il sentiero che conduce alla spiaggia si possono inoltre ammirare i resti del teatro greco e della città di Eloro.
Poco più a sud troviamo Cala Mosche, incastonata tra due spuntoni rocciosi, con un’acqua cristallina e tante grotte da esplorare.

Figura 4 – Cala Mosche
Pic from: https://twitter.com/igerssiracusa/status/733256427725332481

Infinite sono le attività e i luoghi incantati da visitare in questa zona. È possibile organizzare escursioni in barca oppure tour turistici nelle città che si trovano poco distanti. Due su tutte, Noto, e i suoi capolavori barocchi, e Siracusa, dal 2005 Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio e buona vacanza!
Per tutte le informazioni e i suggerimenti di cui hai bisogno visita il sito web www.beacharound.com.

 

Beacharound

BE LIKE A LOCAL

Fonti:

https://www.zingarate.com/italia/sicilia/marzamemi-cosa-vedere.html

http://www.riserva-vendicari.it/vendicari-e-dintorni/marzamemi/la-tonnara-marzamemi/

https://www.casevacanzepomelia.it/spiagge-della-sicilia/eloro-56